“Toward Collaborative Practice: The European Conference on Youth work, social innovation and enterprise”

Dal 24 al 26 novembre 2015 si è tenuta a Malmo (Svezia) la conferenza “Toward Collaborative Practice: The European acheter cialis generique Conference on Youth work, social innovation and enterprise”.

L'evento è stato organizzato dalla Swedish Agency for Youth and Civil Society in partenariato con Salto-Youth participation e altre Agenzie nazionali fra le quali l’Agenzia nazionale per i Giovani italiana.

Francesco Romano (SEI) e Lara Mastrogiovanni (Work in Progress) hanno partecipato attivamente alla conferenza e hanno avuto modo di conoscere associazioni, enti e imprese di tutta Europa che lavorano nel campo dell’innovazione, dell’inclusione e dell’imprenditoria sociale.

L’evento è coinciso con il Social Innovation Summit 2015. Per tale motivo la prima parte di entrambe le conferenze è stata congiunta. Durante questa sessione, oltre ai saluti da parte degli organizzatori e ad esempi di buone pratiche di imprenditoria sociale, c’è stato l’illuminante ed energico intervento da parte del sindaco della Città di Malmo Ilma Reepalu, che ha sottolineato come una città che stava morendo, come quella da lei amministrata, sia rinata facendo leva sulle 179 nazionalità presenti e sui giovani. Le politiche volte all’apertura, all’accoglienza, all’investimento sui giovani e all’innovazione hanno portato benessere per la popolazione ed una forte crescita economica, testimoniata dall’apertura di nuove imprese che hanno deciso di tornare ad investire in quell’area. Il sindaco ha inoltre evidenziato l’importanza di uno sviluppo sostenibile e duraturo nel tempo.

La conferenza è proseguita con il PechaKucha, tecnica attraverso la quale (imprenditori sociali o aspiranti tali) hanno presentato le loro idee imprenditoriali e gli strumenti per poterle realizzare. Nelle giornate successive si sono susseguiti workshop che andavano dai metodi di ricerca sull’innovazione sociale alla gestione di un’impresa sociale.

Dal teorico al pratico! Durante l’ultima giornata ci sono state le visite a associazioni, imprese, società che lavorano in diversi settori, dall’innovazione all’inclusione sociale, dalle imprese sociali alle associazione che lavorano per l’occupazione dei giovani. Tutti esempi eccellenti da cui imparare nuovi strumenti per continuare il nostro lavoro.

La conferenza si è conclusa con un ARRIVEDERCI in Italia per l’anno prossimo e siamo sicuri che sarà un evento memorabile e pieno di belle sorprese. Arrivederci all’anno prossimo!